Cosa ci riserverà Fring in futuro

Tramite il blog di Marcus Goebel, riusciamo a ottenere diverse informazioni su quello che troveremo nelle future versioni di Fring, il più famoso e probabilmente più diffuso software per l’instant messaging e il VoIP, compatibile con più di 1000 diversi dispositivi mobili e il cui numero di utenti cresce al ritmo di 200.000 al mese.

L’obiettivo del team di sviluppatori di Fring è quello di passare da un software unico per IM e VoIP ad una applicazione universale per comunicare. Infatti già nella release 3.36.6, disponibile per adesso solo in versione per sviluppatori in questa pagina, i menu per i messenger e i social network appaiono come uno solo. Infatti i confini tra queste due categorie si stanno facendo sempre più sottili: per esempio su Facebook adesso si può anche chattare. Inoltre in futuro ogni persona apparirà solo una volta nell’elenco contatti e non una per ogni servizio di IM o VoIP a cui è iscritto. Quindi cliccando sull’icona della persona si potrà iniziare una sessione di chat o fare una chiamata VoIP senza preoccuparci di quale servizio stia usando l’altro. Poi, un’altra novità che sarà presto inserita è la possibilità di localizzare i propri amici e farsi localizzare grazie alle coordinate fornite dall’antenna GPS. Infine c’è la possibilità che verranno inseriti i banner pubblicitari che appariranno per esempio nella schermata della chat. Per adesso di ciò è stata fatta solo una dimostrazione all’OSiM di alcuni giorni fa e per tutto il 2008 non è previsto che l’advertising faccia il suo ingresso in Fring. Infatti i programmi aziendali prevedono che il 2008 sia riservato allo sviluppo dell’applicazione con entrate in denaro irrilevanti. Probabilmente la pubblicità verrà inserita nel 2009. Nella foto c’è un esempio di banner di una nota catena di fastfood.