5800 XpressMusic: già presente sul Nokia Shop spagnolo

Il nuovo touchscreen della Nokia – il 5800 XpressMusic – presentato cinque giorni fa è già presente sul Nokia Shop spagnolo. Naturalmente non è ancora disponibile ma a partire dal 1° novembre sarà intanto possibile prenotarlo. Il prezzo indicato è quello ufficiale cioè 279 euro tasse escluse. Il fatto che sia presente sullo Shop spagnolo ha però un risvolto negativo.

Infatti potrebbe verificarsi quanto riportato dalla Reuters all’indomani della presentazione e che vi ho riferito in questo articolo. Infatti il 5800 è presente solo nello Shop spagnolo e non ce n’è nessuna traccia negli altri Nokia Shop europei. Ciò collimerebbe con la temuta disponibilità – come riferisce la Reuters – entro la fine dell’anno in solo sette paesi: India, Indonesia, United Arab Emirates, Hong Kong, Taiwan, Russia e appunto la Spagna. Speriamo che non sia così. Altre notizie le avremo appena Eldar Murtazin pubblicherà la sua review in cui credo inserirà anche notizie sulla disponibilità.

UPDATE – A confermare quanto riportato dalla Reuters qualche giorno fa, è un addetto stampa della Nokia che riferisce sia alla Reuters che a Pocket-lint quanto segue:

“The 5800 XpressMusic will be available in Q4 in some markets including Russia, Spain, India as well as parts of Asia Pacific and the Middle East. In other key markets, like the UK, which require greater operator variation, the Nokia 5800 XpressMusic will be available in Q1 2009.”

Quindi in Europa, ad eccezione della Spagna, il 5800 XpressMusic sarà disponibile a partire dal 1° trimestre del 2009. Il motivo del ritardo è la necessità di più tempo per adattare l’S60 5th edition ai vari operatori. Cioè è più complesso fare degli adattamenti dell’interfaccia touchscreen. E’ comunque un po’ strano quanto riferito dall’addetto stampa. Che problemi ci sarebbero a vendere i 5800 XpressMusic no-brand? Mah!

UPDATE 2 – La pagina del 5800 XpressMusic nel Nokia Shop spagnolo è offline. Il 5800 XpressMusic è al momento presente solo nel menu a tendina con l’elenco dei cellulari. Probabilmente la pagina era stata messa online per confermare che la Spagna è l’unico paese europeo in cui il cellulare sarà distribuito entro l’anno.